Proseguendo con la consultazione del sito Web, se ne accettano i cookie utilizzati, ad esempio, per migliorare l'esperienza di navigazione e per personalizzarne i contenuti. Per ulteriori informazioni e/o per modificare le attuali impostazioni dei cookie, fare riferimento all'Informativa sui cookie

1 active alert.
15 agosto, 2019 14:38 -

Due to safety concerns raised by the European Union Aviation Safety Agency (EASA) and the Federal Aviation Administration (FAA), 15-inch MacBook Pro laptop (manufactured by Apple Inc. between September 2015 and February 2017) are strictly forbidden in cabin and in checked baggage. Apple has determined that the battery on these laptops may overheat and pose a fire safety risk.

Thank you for your cooperation.

Programma Secure Flight

Informati sul programma Secure Flight, che si applica ai voli da, per e attraverso gli Stati Uniti

Che cos'è Secure Flight?:
  • Un programma sviluppato dallo US Department of Homeland Security (DHS). L'obiettivo di questo programma è migliorare la sicurezza dei voli nazionali e internazionali mediante la raccolta di informazioni specifiche sui passeggeri e il loro confronto con le "watch list" (liste di sorveglianza) degli Stati Uniti.
  • Si applica a tutti i voli da e per gli Stati Uniti ed è in vigore dal mese di novembre 2009. A marzo 2012 il programma è stato ampliato e include ora l'iniziativa "Secure Flight Overflight", applicabile a tutti i voli che sorvolano lo spazio aereo degli Stati Uniti per tutte le compagnie aeree.

Dovrai fornire le seguenti informazioni al momento della prenotazione (almeno 72 ore prima della partenza) al fine di rispettare il programma Secure Flight. Se non fornisci queste informazioni, i controlli di sicurezza potrebbero risultare più lunghi e/o potresti avere problemi con l'imbarco.

  • Nome completo che appare sul tuo documento di viaggio ufficiale
  • Data di nascita
  • Sesso
  • Numero Redress (se applicabile)*

Air Transat e le aziende partner sono tenute a raccogliere tali informazioni per ogni prenotazione, anche se il passeggero non è diretto negli USA. In questo modo, possiamo garantire l'efficienza operativa e la conformità alle leggi.

Numero Redress e dati del passaporto

*Un numero Redress viene fornito dal Department of Homeland Security agli individui che hanno cercato di ovviare alle difficoltà avute durante i controlli di sicurezza negli aeroporti o al momento di attraversare il confine degli Stati Uniti. Per maggiori informazioni visita il sito Web del programma di richieste di informazioni per i numeri Redress (Travelers Redress Inquiry Program).

Poiché la maggior parte dei sistemi di prenotazione non è attualmente in grado di accettare il numero Redress, le informazioni relative al numero Redress devono essere fornite separatamente rispetto alla prenotazione.

Per accelerare il processo di check-in, è vivamente consigliabile aggiungere i dati del passaporto alla prenotazione.

È stato ampiamente dimostrato che la fornitura di questi dati aggiuntivi riduce notevolmente il numero di passeggeri identificati per errore come persone che figurano nelle "watch list". Fornendo in anticipo tali dati, la maggior parte dei passeggeri non avverte alcuna differenza rispetto al modo in cui viaggiava prima che entrasse in vigore il programma Secure Flight.

Per Air Transat il rispetto della privacy dei passeggeri è di fondamentale importanza e rappresenta uno dei punti cardine del programma Secure Flight. Inoltre, i dati personali saranno raccolti come prescritto e saranno usati, distribuiti, archiviati ed eliminati in conformità alle rigide linee guida e alle leggi e normative vigenti sulla privacy. Consulta la nostra Policy sulla privacy completa.

Il tuo volo di partenza o di ritorno potrebbe essere gestito da un vettore diverso da Air Transat. Controlla il tuo biglietto elettronico per verificare il nome del vettore che gestirà il tuo volo (nella riga "gestito da").

Questa pagina ti è stata utile? Non è richiesto il login

Fai clic per votare "sì."

Fai clic per votare "no."

0 0
Motivazione: